Un Giardino all' improvviso

Uno spazio angusto, difficile da definire, e forse troppo scomodo per essere vissuto abbastanza, con poca luce e muri tutto intorno,. Qui Valerio Cozzi, Landscape designer, con cui abbiamo il piacere di lavorare spesso, ha dato il suo punto di vista nell' opera un giardino all' improvviso, senza uscito da un era primitiva, dove la natura conquista e avvolgeva gli spazzi circostanti con la sua forza senza fermarsi davanti a nulla. Qui tra le felci, i sempreverdi più antichi che la nostra terra ricorda, spunta un uovo. Un uovo dalle fattezze strane dalla finitura ruggine classica del CORTEN come se fosse li da secoli, come se qualcuno lu avesse lasciato immutato ne tempo per secoli.